Theresa May, per sollecitare i leader dell’UE di agire su di cyber-attacchi

0
68

Theresa May, che spinge i leader dell’UE riuniti a Bruxelles, per creare un nuovo regime di sanzioni per reprimere i governi responsabile per i cyber-attacchi.

In mezzo a crescenti timori circa la russa ingerenza straniera, di elezioni, anche in Europa, e ha tentato di cyber-attacchi, più di recente sulle armi chimiche watchdog nei paesi Bassi, il primo ministro sarà chiamata sul suo i colleghi di prendere misure più severe.

“Gli sforzi individuali per proteggere noi stessi, e per richiamare comportamento irresponsabile, non sono sufficienti”, ha previsto, per dire. “Maligno cyber attività provoca un danno per le nostre economie, e mina le nostre democrazie. Così come proteggere se stessi contro l’attacco, dobbiamo imporre proporzionate conseguenze su coloro che vorrebbero farci del male”.

Guida visiva: come olandese intelligenza sventato un hacking russo operazione

Leggi di più

“Dobbiamo accelerare i lavori sulle misure restrittive UE di rispondere e di scoraggiare i cyber-attacchi, tra cui un robusto regime di sanzioni.”

Può, tiene a sottolineare il fatto che la gran Bretagna continuerà a collaborare strettamente con l’unione europea in materia di sicurezza dopo Brexit prossimo mese di Marzo.

Lei ha più volte evidenziato la malefica influenza della Russia sulla stabilità globale, anche in un forte stato formulato Mansion House discorso nel mese di Marzo, quando ha avvertito il presidente Putin: “Noi sappiamo di cosa si sta facendo. E non ci riuscirete”.

UE anti-propaganda unità ottiene a €1 milione all’anno per contrastare russo di false notizie

Leggi di più

Membro dell’unione europea-stati uniti gran Bretagna quest’anno in modo concertato e diplomatica risposta per l’avvelenamento di Sergei Skripal in Salisbury – un attacco ormai sono state svolte da funzionari del servizio di intelligence russo, la GRU.

Il primo ministro parteciperà alle riunioni periodiche del consiglio Europeo a Bruxelles giovedì, dopo i colloqui su Brexit nella notte di mercoledì.

Il suo intervento segue la decisione ministri degli esteri dell’UE di adottare nuove sanzioni contro le armi chimiche attacchi, al consiglio affari esteri a Lussemburgo il lunedì.

“Credo che abbiamo l’opportunità di mostrare il nostro collettivo di leadership politica”, Può dire. “Abbiamo dimostrato significativi passi in avanti contro altri sfidando le minacce. E oggi dovrebbe rendere chiaro che dannoso cyber attività non sono diversi; si imporrà costi di tutti coloro che cercano di attaccare noi, indipendentemente dal mezzo che usano per farlo.”

Russia improbabile per ridurre aggressivo spionaggio, gli analisti avvertono

Leggi di più

L’olandese e Britannico pubblicato i dettagli di questo mese di un tentativo russo di cyber-attacco internazionale di armi chimiche watchdog, l’OPAC.

L’incidente, che è stato sventato con l’aiuto dell’intelligence Britannica funzionari, è venuto dopo il verme delle sabbie cybercrime unità di GRU aveva tentato, senza successo, di hackerare l’Estero del regno UNITO nel mese di Marzo e il Porton Down armi chimiche struttura nel mese di aprile.

I leader dell’UE, compreso il mese di Maggio, con una chiamata all’azione per combattere i “cyber-abilitato illegale e dannoso attività di” prima delle elezioni Europee del Maggio 2019, secondo un progetto vertice comunicato.

L’UE vuole finalizzare un numero di cyber security, leggi prima la sessione finale del parlamento Europeo nel mese di aprile, tra cui un piano per prevenire la diffusione del terrorismo di contenuti online.

In un momento permanente di cyberwar, il regno UNITO deve stare ferma contro la Russia | Tim Stevens

Leggi di più

La sicurezza dell’UE il commissario, Julian King, ha messo in guardia la società di social media che rischiano di regolamento senza l’azione volontaria per evitare il ripetersi di scandali come quando Facebook di dati è stato raccolto senza l’autorizzazione degli utenti segretamente la loro destinazione con gli annunci politici.

Il leader di invitare la commissione a valutare come un codice volontario per la società di social media è di lavoro entro la fine dell’anno. Misure per combattere l ‘ “illecito di manipolazione dei dati e la lotta alla disinformazione, campagne … meritano un rapido follow-up da parte delle autorità competenti, che” la bozza di comunicato stati.